IL SEGNO DI BRUGADA SLATENTIZZATO MEDIANTE RIPOSIZIONAMENTO DEGLI ELETTRODI E TEST CON FLECAINIDE

 

Tracciato ECG basale accompagnato dalla registrazione di V1-V2-V3 in doppia taratura. (Premere qua)

Registrazione di V1-V3 nella posizione standard (IV spazio intercostale) e nel II - II e I spazio intercostale. Da notare come nel I spazio l'onda J di Brugada in V2 diventa chiarissima. (per il IV e III spazio premere qua; per il II e I spazio premere qua)

ECG eseguiti prima (Premere qua) e dopo (Premere qua) somministrazione di flecainide (2 mg/Kg in infusione di 10 minuti). Nonostante la posizione standard degli elettrodi (IV spazio intercostale) utilizzando un bloccante del canale del Sodio la ripolarizzazione si modifica decisamente, con comparsa in V2 di un'onda J chiaramente diagnostica.

 

Per gentile concessione di Saverio Marini, cardiologo di Olbia.